Acer: ecco i primi PC touch-screen con Windows 7


acertouch

Il 22 ottobre è ormai dietro l’angolo e, come giusto che sia, tutte le più grandi aziende produttrici di computer del mondo iniziano a svelare i loro progetti futuri. Tra queste spicca senz’altro Acer, la quale ha appena ufficializzato la commercializzazione dell’Aspire Z5610, uno dei primi PC disegnati su misura per ospitare Windows 7.
Come potete constatare dalle foto che si trovano qualche riga più giù, tra le principali peculiarità della macchina troviamo un affascinante schermo touch-screen HD da 23 pollici che non aspetta altro che essere preso a ditate. La sua risoluzione è pari a 1920×1080 pixel (con un rapporto di forma di 16:9), mentre i sensori di movimento, senza i quali non potremmo star qui a parlare di un display a sfioramento, sono posti ai quattro angoli dello schermo.
Le altre peculiarità tecniche del PC prevedono la presenza di una gamma di processori Intel che va dall’attuale linea Core 2 Duo ed arriva al tanto atteso Core i5 quad-core, di 8GB di RAM (DDR3), hard disk da 1TB (aggiornabile a 2TB), TV Tuner, WLAN, webcam integrata e, sul fronte software, del sistema operativo Windows 7 Home Premium a 64 bit.
Acer-Aspire-Z5610-2
Acer-Aspire-Z5610-3Acer-Aspire-Z5610

Visto che abbiamo parlato di una “gamma di processori”, l’Acer Aspire Z5610verrà commercializzato in diverse varianti. Quella più completa, probabilmente equipaggiata anche con un drive Blu-Ray, costerà all’incirca 1.600 euro.

acernote

Ma l’azienda taiwanese non ha esaurito qui i suoi assi nella manica. Sono stati infatti presentati anche due notebook “finger-friendly”. Uno si chiama 5738PG, lo potete vedere qui sopra, è equipaggiato con uno schermo in 16:9 da 15.6 pollici e costerà sui 1.400 dollari. L’altro si chiama Aspire Timeline 1820PT, gode della presenza di un touch-screen da 11.6 pollici e costa la bellezza di 1.600 dollari.
Ed ora non ci rimane che vedere come risponderanno HP, Packard Bell, Asus & company.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: