STUDIO: Gli utenti Mac possiedono più macchine (e un sacco di soldi)


ssnowleopard

Che gli utenti in grado di permettersi un Mac fossero pochi rispetto alla media totale è ormai risaputo, nonostante negli ultimi anni il costo delle macchine create da Apple sia sceso per alcuni modelli i computer prodotti dall’azienda di Cupertino restano ancora un prodotto tutto sommato d’elite, scelto da una fascia di utenti prevalentemente professionale, che sceglie un prodotto estremamente stabile e funzionale ad un costo ovviamente comparato.

A quanto pare, sembra che ci sia anche dell’altro: secondo una ricerca di NPD infatti, gli utenti Apple tendono a possedere più macchine oltre al loro costoso Mac, nella maggior parte dei casi (85%) per poter utilizzare anche un PC con Windows installato, non importa quale versione sia. Nonostante questo trend relativamente negativo, dallo studio emergono anche buone notizie per Apple: negli Stati Uniti, la quota di mercato dell’azienda di Cupertino è il 12%, e gli acquisti di Mac anche da parte di semplici utenti sono in forte aumento. In barba alla recessione mondiale.

Altri dati emersi sono i seguenti:

  • Il 66% degli utenti Apple negli USA possiede 3 o più computer. Solo il 29% degli utenti Windows possiede invece 3 o più macchine.
  • Il 72% degli utenti Apple possiede anche un notebook, mentre solo il 50% degli utenti PC ha scelto anche una soluzione portatile.
  • Gli utenti Apple possiedono in media 48 dispositivi elettronici, mentre gli utenti PC solo 24.
  • Il 63% degli utenti Apple possiede un iPod, contro il 36% degli utenti totali, Apple e PC inclusi.

Cosa ne pensate? Attendiamo le vostre opinioni nei commenti.

// <![CDATA[
function google_ad_request_done(google_ads) {
/*
* This function is required and is used to display
* the ads that are returned from the JavaScript
* request. You should modify the document.write
* commands so that the HTML they write out fits
* with your desired ad layout.
*/
var s = '';
var i;

/*
* Verify that there are actually ads to display.
*/
if (google_ads.length == 0) {
return;
}

/*
* If an image or flash ad is returned, display that ad.
* Otherwise, build a string containing all of the ads and
* then use a document.write() command to print that string.
*/

if (google_ads[0].type == "flash") {

s += '

‘ +
‘ ‘ +
” +
” +
”;

} else if (google_ads[0].type == “image”) {

s += ‘

‘;

} else if (google_ads[0].type == “html”) {

s += google_ads[0].snippet;

} else {

if (google_ads.length == 1) {
/*
* Partners should adjust text sizes
* so ads occupy the majority of ad space.
*/
s += ‘


‘ +
google_ads[0].line1 + ‘
‘ +
google_ads[0].line2 + ‘ 
‘ +
google_ads[0].line3 + ‘
‘ +
google_ads[0].visible_url + ‘

‘;

} else if (google_ads.length > 1) {

s += ‘

‘;

/*
* For text ads, append each ad to the string.
*/

for(i = 0; i < google_ads.length; ++i) {

s += '
‘ +
google_ads[i].line1 + ‘

‘ +
google_ads[i].line2 + ‘ ‘ +
google_ads[i].line3 + ‘ 

‘ +
google_ads[i].visible_url + ‘

‘;

}

}
}

document.write(s);
return;
}

google_ad_client = ‘pub-3847491925495723’; // substitute your client_id (pub-#)
google_ad_channel = ‘9331551239’;
google_ad_output = ‘js’;
google_max_num_ads = ‘4’;
google_ad_type = ‘text_html’;
google_language = ‘it’;
google_image_size = ‘300×250’;
google_ad_region=”test1″;
google_feedback = ‘on’;
google_skip = ‘3’;
// ]]>

Una Risposta

  1. La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: