Google Map Saver, un valido strumento per creare cartine geografiche personalizzate da visualizzare ovunque ed in qualunque momento


screenshot_small1

Chi di voi, appassionati lettori non ha utilizzato, almeno una volta nella vita, il valido strumento messo a disposizione da big G per visualizzare strade, stradine, località geografiche e quant’altro, il cui fatidico nome altro non è se non Google Maps?

La nota applicazione, oramai disponibile in rete già da diverso tempo, costituisce uno degli strumenti maggiormente utilizzati da una buona fetta d’utenza, la quale consulta abitualmente Google Maps per ottenere, prevalentemente, indicazioni stradali.

Considerando la sua utilità, che purtroppo è verificabile solo restando connessi alla grande rete, è stato ideato un interessante programmino mediante il quale è possibile avere sempre con sè, con o senza connessione ad internet, le mappe visualizzabili tramite il servizio di Google.

Si tratta di Google Map Saver, ossia un software portatile e gratuito, per OS Windows, che, integrando le principali funzioni di navigazione incluse in Google Maps, permette di salvarne le mappe sotto forma di immagini, così da poterle consultare anche quando non si è connessi ad internet.

L’utilizzo del programmino si rivela estremamente semplice. Infatti, una volta avviato, sarà sufficiente inserire, nell’apposita sezione, la località o il punto di interesse che abbiamo intenzione di reperire, cliccare sul pulsante “Go” ed attendere il download da Google Maps di tutti i dati disponibili a riguardo.

Eseguita tale operazione potremo iniziare a navigare nella mappa, direttamente dal nostro bel desktop, analogamente a come è possibile fare online, avendo la possibilità di zoomare, trascinare con il cursore e scegliere la modalità di visualizzazione (mappa, satellite, ibrida oppure terreno).

Le immagini visualizzate tramite Google Map Saver potranno poi essere salvate in una vasta gamma di risoluzioni, quali ad esempio la dimensione della finestra del software, iPhone, HD, formati personalizzati sino a 4096 x 4096 e molto altro. Il valido programmino, inoltre, integra anche una ricca collezione di formati di output in cui sono inclusi i più popolari quali PNG, JPG e BMP.

Le immagini salvate conterranno un watermark che è facilmente eliminabile, qualora preferissimo non visualizzarlo, semplicemente cliccando sul globo visualizzabile in alto a destra nella finestra del programma e successivamente sulla scritta “Activate“.

In sostanza, Google Map Saver costituisce un valido software, particolarmente adatto a tutti gli accaniti viaggiatori, mediante il quale avere sempre con sè le proprie mappe preferite diverrà un vero e proprio gioco da ragazzi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: