2010: le 5 novità tecnologiche più attese del nuovo anno


Il 2010 si avvicina e noi, da bravi geek,già fremiamo per tutte le novità tecnologiche che quest’anno porterà con sé. Dai nuovi telefonini ai servizi Web, passando per sistemi operativi e apparecchi touch-screen rivoluzionari, ci sarà davvero di che divertirsi.

Presi dall’euforia, abbiamo immediatamente contattato dei luminari del settore, tipo Paolo Fox, Gennaro D’Auria e il mago Othelma, e oggi siamo in grado di fornirvi in anteprima mondiale – galattica forse – una lista con le 5 novità tecnologiche più attese del 2010. Quelle che secondo i più faranno la differenza nel prossimo anno. Se si riveleranno 5 flop, sapete con chi dovete prendervela!
Chrome OS

Il 2010, nel bene o nel male, sarà l’anno di Chrome OS. Il sistema operativo di Google che si ripromette di rivoluzionare il mercato dei netbook e far diffondere il cloud-computing (quello in cui sistema, programmi e dati risiedono tutti su Internet) a livello mondiale debutterà sul mercato – su appositi computer low-cost dotati di unità a stato solido – e così toccheremo finalmente con mano le sue reali potenzialità. Il rischio di flop non è del tutto scongiurato, questo va detto, ma Google è abituata a far tutto men che a perdere le proprie battaglie. Prepariamoci a vederne delle belle.

Apple iTablet (iSlate)

Anche se finora è stato oggetto solo di apparizioni mistiche, il tablet touch-screen di Apple è dato ovunque come pronto per il debutto entro il primo trimestre del prossimo anno. La presentazione ufficiale del dispositivo, una specie di iPhone gigante con tutte le carte in regola per essere un discreto computer portatile nonché un potentissimo lettore di e-book, sembra fissata per il prossimo 26 gennaio. Uno o due mesi prima del lancio effettivo sul mercato (come accaduto con il primo melafonino).

iPhone 4G

Ancora Apple, ancora un dispositivo di cui non è stata svelata ufficialmente l’esistenza: iPhone 4G. Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova generazione di melafonini potrà contare su un processore più veloce di quello attuale, sulla tanto desiderata funzione di multi-tasking (quella che serve a eseguire più applicazioni contemporaneamente) e su una fotocamera da 5.0 MegaPixel. Il resto rimane un mistero ancora tutto da scoprire.

Google Wave

Ma come, direte voi, ci avete regalato un mucchio di inviti per questo servizio e lo inserite nella lista delle novità più attese del 2010? Ebbene sì, cari amici geek, sarà proprio il 2010 l’anno in cui scopriremo il vero valore di Google Wave. L’ormai popolarissimo servizio Web collaborativo per la comunicazione e la creazione di documenti dinamici in tempo reale dovrebbe raggiungere presto la sua maturità, dovrebbe essere aperto al pubblico e dovrebbero iniziare a diffondersi le estensioni per quest’ultimo. In questo modo, capiremo se ‘big G’ avrà fatto ancora una volta centro o meno.

Office 2010

Non sarà un prodotto rivoluzionario, ma ogni nuova release di Microsoft Office – che piaccia o meno – è un evento. La versione che debutterà il prossimo giugno promette davvero bene: è estremamente veloce nell’avviarsi, ha un’interfaccia utente migliorata rispetto al passato (pur mantenendo la celeberrima UI a schede “Ribbon”) e nasconde tante piccole-grandi migliorie che lo rendono molto più confortevole da usare rispetto ad Office 2007. Se la beta ci ha lasciati ben impressionati, figuriamoci la versione finale.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: