Windows Vista e 7 : accedere alla funzione di pulizia disco avanzata


I sistemi operativi con cui lavoriamo sfornano quotidianamente montagne di spazzatura digitale, file completamente inutili che stazionano sugli hard disk dei nostri PC in attesa che qualcuno li faccia giungere a miglior vita.
Per svolgere questo compito, come tutti voi ben saprete, Windows 7 e Vista integra un’utility denominata Pulizia Disco. Quello che invece non tutti sanno è che è possibile ampliare la lista dei file cancellabili da quest’ultima (compresa la modalità con i file di sistema), accedendovi tramite un apposito comando dato dal prompt.
Quale? Adesso ve lo diciamo, insieme alla lista dai passi da seguire per avviare la pulizia dell’hard disk di Windows in modalità avanzata.
  1. Accedere al Menu Start;
  2. Digitare cmd nella barra di ricerca veloce;
  3. Fare click destro sulla voce cmd.exe che compare e selezionare Esegui come amministratore dal menu contestuale;
  4. Digitare il seguente comando e premere il tasto Invio:
  5. %SystemRoot%\System32\Cmd.exe /c Cleanmgr /sageset:65535 & Cleanmgr /sagerun:65535

A questo punto, si aprirà la classica schermata dell’utility Pulizia Disco con all’interno alcune voci che normalmente non ci sono. Dai file obsoleti del chkdsk ai file scartati dall’aggiornamento di Windows, troverete un mucchio di roba da gettare direttamente nel cestino.
Come nostra buona abitudine, vi ricordiamo che questa “arma” va utilizzata sempre con la massima cautela e con la consapevolezza di ciò che si sta facendo. Per il resto, divertitevi pure!
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: