YouTube hackerato


È di questa notte la notizia che il più popolare sito web di condivisione video è stato hackerato. Si presuppone che gli hacker abbiano utilizzato un cross-site scripting (XSS)per l’attacco. Infatti sono riusciti ad inserire del codice malevolo (in seguito pubblicato anche su 4chan) all’interno dei commenti. Con questo codice chiunque visualizzava il video “hackerato” veniva reindirizzato su siti pornografici o con messaggi del tipo “Justin Bieber è morto oggi in un incidente stradale.” Vittime di questo attacco proprio i video di Justin Bieber, probabilmente gli hackers in questione non sono simpatizzanti di questo giovane cantante.

Entro un’ora dall’attacco i tecnici di Google hanno disabilitato tutti i commenti di Youtube per analizzarli e nel giro di un paio d’ore hanno risolto il problema. Intanto si continuano a studiare le vulnerabilità di Youtube per evitare problemi simili in futuro. Nessun problema per la privacy ma si invitano tutti ad effettuare un logout e ricollegarsi nuovamente sia da Youtube che dai servizi Google in modo da evitare problemi di sicurezza. Presi di mira anche altri servizi tipo iTunes

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: