NotScript: NoScript arriva anche su Chrome, o quasi


NoScript arriva anche su Chrome. La popolarissima estensione per Firefox che permette di bloccare JavaScript, Java, Flash e altri tipi di script prima che questi vengano caricati dal browser trova finalmente una sua controparte nel navigatore di Mountain View, ma come di solito accade con le estensioni per Chrome, ci sono un bel po’ di limitazioni a rovinare la festa.
NotScript (questo il nome dell’add-on, che non è sviluppato dagli stessi autori di NoScript), per essere usato, richiede l’inserimento manuale di una password nei suoi file di configurazione. Questo vuol dire che dopo aver installato normalmente l’estensione da questa pagina, l’utente deve recarsi nel percorso “C:\ Users\ NOME UTENTE\ AppData\ Local\ Google\ Chrome\ User Data\ Default\ Extensions\ odjhifogjcknibkahlpidmdajjpkkcfn\ 0.9.1”, aprire il file “CHANGE__PASSWORD__HERE.js” con il Blocco Note e inserire una password di minimo 20 caratteri fra le virgolette che seguono la dicitura const ENCRYPTION_PASSWORD.
Trovate istruzioni più dettagliate e i percorsi per tutti i sistemi operativi (noi abbiamo visto quello di Windows 7 e Vista) nella pagina che si apre in Chrome subito dopo aver installato l’estensione.
Oltre a questo piccolo-grande fastidio, c’è da segnalare che NotScript soffre di alcune limitazioni imposte dal modo di funzionare del browser di Google. Come recita la documentazione ufficiale dell’add-on, NotScripts può bloccare Flash, Silverlight e script Java incorporati con tag EMBED o OBJECT, ma non quelli inseriti tramite tag APPLET. Stesso discorso purtroppo vale anche per gli script integrati direttamente nel codice HTML delle pagine Web.
Insomma, NoScript arriva anche su Chrome ma solo a metà. Se cercavate un modo per bloccare gli script nel browser di Google l’avete trovato, attualmente è il migliore su piazza, ma scordatevi di avere a che fare con un’estensione ai limiti della perfezione come quella disponibile per Firefox.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: