Google, come disabilitare la ricerca istantanea


A meno che non abbiate passato le ultime 24 ore nel mondo di Narnia, saprete sicuramente che ieri Google ha lanciato l’instant serach, un nuovo servizio che permette di visualizzare i risultati delle ricerche in tempo reale, senza dover premere Invio o cliccare sul pulsante Cerca con Google.
Per quanto ci riguarda, Google Instant è cosa buona e giusta, ma come ogni altra innovazione apportata a un servizio importante come Google, non può piacere a tutti. Eccoci allora qui pronti a spiegarvi come disabilitare la ricerca istantanea in quattro e quattr’otto, senza passare per userscript, estensioni o cose del genere: si fa tutto dalle impostazioni di Google.

Il primo passo che si deve compiere è (ovviamente) quello di recarsi su Google e loggarsi con il proprio account. Ad accesso effettuato, occorre quindi cliccare sulla voce Impostazioni (in alto a destra) e selezionare Impostazioni di ricerca dal menu che si apre.
A questo punto, per disabilitare Google Instant, basta scorrere la pagina fino in fondo, mettere il segno di spunta su Non utilizzare Google Istant e cliccare sul pulsante Salva preferenze per salvare i cambiamenti e tornare al classico Google.
Per i pentiti del “ritorno al passato”, si può riabilitare la ricerca istantanea seguendo il procedimento inverso: ci si reca in Impostazioni > Impostazioni di ricerca, si mette il segno di spunta sulla voce Utilizza Google Istant e si fa click su Salva preferenze per salvare i cambiamenti. Più facile di così diremmo che i ragazzi di “big G” non avrebbero potuto farlo.
Allora, voi che avete deciso di fare? Manterrete Google Istant abilitato o tornerete al caro vecchio metodo di ricerca?
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: