Le migliori 3 versioni di Mplayer per Windows


Per chi non lo sapesse, Mplayer è uno dei più importanti lettori multimediali (video in particolare) nato su e per i sistemi Linux, ma subito “ramificatosi” con abbastanza successo sui sistemi Windows e Mac.
Supporta i maggiori formati video/audio ed ha una qualità e quantità di opzioni davvero invidiabili, soprattutto perché gratuito ed open source. Oggi vediamo insieme quali sono le tre versioni più valide (perché in giro per il web si trovano versioni abbastanza mal create e difficili da usare) disponibili per tutti gli utenti di sistemi Windows:
* MPUI: Interfaccia leggera ed intuitiva in stile Media Player Classic, disponibile in diverse lingue.
* Kliper: Probabilmente una delle migliori e più affidabili versioni di Mplayer per Windows, facile da usare, leggero, multilingua e ricco di funzioni sempre a portata di mouse.

* SMPlayer: E’ l’ultimo nato, ma a quanto pare già sta rubando la scena a tutti. E’ facile da usare, ha un’interfaccia abbastanza curata con tutte le opzioni a portata di mouse, è leggero sia su hard disk che RAM e potrebbe davvero rappresentare l’alternativa più temuta da software già affermati come “Media Player Classic”.
Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e, la libertà del software permette di vederne uscire varianti (più o meno buone) quasi quotidianamente.
Provatene uno per un pò, facendogli prendere il posto del vostro attuale player video preferito e fateci sapere se vi ha conquistati (come già successo con tantissime persone in tutto il mondo!).
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: