Goo.gl ha finalmente la sua pagina web dedicata ed è ora accessibile a tutti


Qualche mese fa, avevamo prestato attenzione a Goo.gl, il nuovo servizio di url shortening lanciato direttamente dal gran colosso delle ricerche online che, aggiungendosi al già ricco panorama di risorse analoghe, permetteva di ottenere link brevi, in modo tale da facilitarne la condivisione, solo ed esclusivamente in corrispondenza dell’utilizzo di determinati servizi, risultando, tra le altre cose, manchevole di una propria pagina web.

Tuttavia, proprio qualche ora fa, per la gioia di tutti i più appassionati utilizzatori degli strumenti by Google, la nota azienda di Mountain View ha finalmente reso disponibile Goo.gl all’intera utenza, risultando ora accessibile mediante un apposita pagina web raggiungibile digitando http://goo.gl/ direttamente nella barra degli indirizzi del proprio browser web preferito o, in alternativa, cliccando qui.

Goo.gl offre dunque un interfaccia utente semplice ed estremamente chiara, permettendo di tenere facilmente traccia delle precedenti url abbreviate ottenute, corredate con tanto di statistiche dettagliate e codici QR, e risultando dunque facilmente utilizzabile ed alla portata di tutti.

Il team del gran colosso ha inoltre dichiarato che Goo.gl, almeno per il momento, non pone come obiettivo quello di offrire un servizio rivoluzionario ma, piuttosto, vede come fine ultimo quello di garantire ai suoi utilizzatori stabilità (Goo.gl ha ottenuto quasi il 100% di uptime a partire dal momento del lancio), sicurezza (è stato aggiunto il riconoscimento automatico dello spam basato sullo stesso tipo di servizio utilizzato per Gmail) e, inoltre, velocità (la rapidità del servizio è infatti raddoppiata notevolmente negli ultimi mesi), il che fa di Goo.gl una più che valida risorsa alla quale poter finalmente attingere in modo semplice e senza alcun problema.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: