EmailOracle, tracciare le nostre email con Gmail


Se c’è una cosa molto importante quando inviamo delle email è sicuramente il rapporto per conoscere se la nostra e-mail è stata realmente letta dal destinatario, se ancora non l’ha ricevuta, oppure se l’ha letta e non ha risposto. Certamente non sarebbe carino tartassare di telefonate il nostro mittente per avere conferma dell’arrivo della e-mail, proprio per questo sono sorti alcuni servizi che ci permettono di avere un report, una “tracciatura” delle email che inviamo.

Un servizio del genere è disponibile anche in Outlook dove possiamo scegliere se ricevere una email quando il nostro messaggio viene letto o quando arriva a destinazione. Ma ovviamente questo funziona tra outlook e il destinatario può “benissimamente” scegliere di non inviarci il report, la conferma della lettura. Oggi vediamo come utilizzare uno di questi servizi con la webmail di gmail. Si tratta di EmailOracle che non è altro che un add-on per chrome, firefox e safari che ci permette di aggiungere il pulsante Send & Track a Gmail.

In realtà grazie a EmailOracle quando inviamo un messaggio con Gmail possiamo monitorare e ricevere una notifica se non abbiamo ancora ricevuto una risposta entro tot giorni (che possiamo scegliere noi) da quel contatto, oppure controllare se il destinatario ha letto oppure no la nostra email. Questa seconda opzione funziona grazie ad una immagine che viene inserita nella nostra email. Quando il destinatario apre l’email, automaticamente verrà visualizzata anche l’immagine che farà da “ping backed invierà la notifica.

Ma ovviamente ci sono delle limitazioni, infatti con la versione gratuita è possibile “tracciare” massimo 20 email al mese, e l’immagine che viene inserita per il “ping back” è proprio il logo di EmailOracle. Se vogliamo tracciature illimitate e immagine trasparente o inserire il “ping back” nella nostra firma dovremo sborsare qualche soldino. Inoltre il nostro destinatario se clicca sul logo di EmailOracle avrà la possibilità di bloccare il nostro monitoraggio della sua email senza avvertimento.

Ora siamo sicuri che questo sistema funzioni alla perfezione? E se vogliamo testarlo oltre ad avere due caselle di posta elettronica, dobbiamo utilizzare anche due computer diversi (così si legge sul sito di EmailOracle).

Una Risposta

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Michele, Michele. Michele said: EmailOracle, tracciare le nostre email con Gmail: http://wp.me/pChio-gk […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: