Opera 11 Portable: come installare Opera 11 su penne e hard disk USB senza software esterni


In molti non se n’erano manco accorti ma la procedura d’installazione di Opera 11 Alpha, la nuova versione del browser norvegese che introduce il supporto alle estensioni, consente di estrarre una versione portable del software su qualsiasi penna o hard disk USB.

Incredibile ma vero, tutto quello che bisogna fare è avviare normalmente l’installer del navigatore e cliccare sul pulsante Options che si trova in basso a sinistra. Dopodiché, bisogna selezionare la voce External Device dal menu Install For, specificare la cartella in cui estrarre il browser cliccando su Change e continuare l’installazione normalmente.

Nel giro di pochissimi istanti (nelle nostre prove non ci saranno voluti più di cinque secondi) una copia di Opera 11 sarà estratta nella penna USB o nell’hard disk rimovibile indicato nel processo d’installazione e sarà pronta per essere utilizzata su qualsiasi PC in qualsiasi momento.

Per avviare la versione portable di Opera 11, basta recarsi nella cartella in della chiavetta o dell’hard disk in cui si è scelto di scompattare il programma e lanciare l’applicazione opera.exe.

Per conoscere la locazione esatta del profilo del browser (che dovrebbe risiedere sempre sul dispositivo USB), occorre digitare opera:about nella barra degli indirizzi di Opera e premere il tasto Invio della tastiera.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: