MacroGlossa, un nuovo modo di ricercare immagini simili tra loro


A chi non è mai capitato di ritrovarsi dinanzi un’immagine raffigurante un dato oggetto e, per un motivo o per un altro, di avvertire la necessità di reperire qualcosa di analogo?

Si tratta infatti di una situazione piuttosto frequente che, il più delle volte, viene risolta eseguendo approfondite ricerche online sfruttando gli appositi motori disponibili ed i relativi tool mediante cui reperire in maniera ben più semplice foto ed immagini d’interesse.

Tuttavia, se piuttosto che ricorrere all’impiego delle classiche keyword per eseguire tutte le varie ed eventuali ricerche decidessimo di basare le nostre indagini online proprio su quella che è l’immagine d’interesse, allora, di certo, la situazione potrebbe andare a risultare ben diversa permettendo, tra l’altro, di risparmiare una gran quantità di tempo prezioso.

A tal proposito una risorsa quale MacroGlossa casca proprio a fagiolo!

Si tratta infatti di un performante motore di ricerca visuale che, in modo semplice e senza troppi fronzoli, consentirà di identificare facilmente immagini simili tra loro facendo partire le ricerche di ciascun utente direttamente dall’upload della raffigurazione d’interesse, implicando dunque una ben più efficace identificazione dei contenuti.

Nel dettaglio questo valido strumento di ricerca permetterà di operare solo ed esclusivamente su immagini relative ad animali, natura, panorami e raffigurazioni artistiche, vale a dire i campi in cui, nella maggior parte dei casi, va a scatenarsi una maggiore curiosità da parte dell’utente.

Da notare che, al momento, MacroGlossa è ancora disponibile in una fase alpha, tuttavia, dai test effettuati, i risultati ottenuti risultano estremamente affidabili se non per qualche rara eccezione.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: