Opera 11, tante novità nella nuova alpha


 

I più attenti di voi ne saranno sicuramente al corrente, comunque un paio di giorni fa è stata resa pubblica una nuova build di Opera 11 Alpha, l’ultima edizione del noto browser norvegese che ha introdotto il supporto alle estensioni.
Tante le novità di questa versione (11.00.1094). Prima fra tutte, la revisione della barra degli indirizzi che ha portato alla scomparsa del prefisso “http://” (come in Chrome) e alla sostituzione di quest’ultimo con un riquadro che permette di conoscere lo stato di sicurezza della pagina Web visualizzata: se è sotto connessione protetta, se contiene malware, se fa parte di un sito di phishing, ecc..

Innovata anche la funzionalità mouse gestures (quella che permette di comandare il browser usando solo il mouse), da tempo presente nel navigatore scandinavo ma ora semplificata/arricchita con un menu visuale richiamabile sullo schermo tenendo premuto il tasto destro del mouse.
Migliorato, di molto, il supporto ai componenti aggiuntivi. Le estensioni per Opera adesso sono abilitate di default nei siti con connessioni sicure e gli utenti possono decidere se e quali utilizzare nella modalità di navigazione protetta.
Il client e-mail presente nel browser è stato semplificato con l’accorpamento di alcune sezioni (filtri, etichette e ricerche salvate adesso sono un’unica cosa), la sidebar laterale adesso ha un’unica scrollbar e sono stati riparati alcuni problemi che affliggevano la sua skin su Windows e Mac.
Per il resto, c’è la correzione di qualche bug e altre piccole cose che potrete “toccare con mano” provando in prima persona la nuova versione di Opera 11.
Prima di procedere con il download (link sotto), ricordate, comunque, che abbiamo sempre a che fare con una versione non definitiva del software potenzialmente instabile.

Una Risposta

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Michele, Michele. Michele said: Opera 11, tante novità nella nuova alpha: http://wp.me/pChio-iI […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: