Samsung Galaxy Tab 10.1, revocato il blocco delle vendite in Europa


Per fortuna, il blocco delle vendite del Samsung Galaxy Tab 10.1 in Europa è durato solo pochi giorni. Secondo quanto riportato da “CNET”, una nuova sentenza ha stabilito che la corte distrettuale di Düsseldorf non aveva il potere di bloccare le vendite del tablet in tutta l’Unione Europea ma solo in Germania, e quindi il Galaxy Tab va rimesso in commercio.

Il blocco, per ora, rimane solo in Germania, Paese dove la sentenza è stata emessa e rientrerà in discussione solo tra qualche giorno. Il prossimo 25 agosto, infatti, i giudici prenderanno in esame il ricorso presentato da Samsung e decideranno se rimettere in commercio il Galaxy Tab 10.1 anche in terra tedesca.

 Per chi si fosse perso le “puntate precedenti”, ricordiamo che la corte di Düsseldorf aveva bloccato le vendite del Samsung Galaxy Tab 10.1 per colpa di Apple che, ormai da tempo, ha intrapreso una feroce battaglia legale contro Samsung. La colpa dell’azienda asiatica, secondo Steve Jobs e soci, è quella di aver copiato il design di iPhone e iPad per i loro prodotti.

Premesso che i brevetti vanno rispettati (e che è molto difficile parlare di design copiato quando in ballo ci sono solo degli schermi con delle cornici attorno), il blocco del Samsung Galaxy Tab ha rappresentato un danno sia per Samsung che per Apple. La prima non ha potuto vendere la sua tavoletta, la seconda ha perso molti “punti” agli occhi di addetti al settore e utenti con i suoi atteggiamenti decisamente poco assennati e liberticidi.

Insomma, forse qualche proprietà intellettuale sarà stata anche infranta da parte di Samsung – questo non possiamo certo decretarlo noi – ma bloccare un competitor per vie legali non ci sembra corretto, soprattutto quando questo competitor è molto temibile (il Galaxy Tab è il tablet Android più venduto al mondo) e c’è un libero mercato in cui ognuno può battersi con i mezzi, ossia i prodotti, che è riuscito a mettere in campo.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: