Come liberare la RAM su Android


 

 

Ci sono momenti della giornata in cui il vostro smartphone con Android vi sembra piuttosto lento e meno reattivo del solito? Probabilmente ci sono troppi processi in esecuzione che hanno ingolfato la RAM del telefono e, proprio come accade sui PC, rallentano l’andamento generale del sistema.

In questi casi può tornare utile Easy Task Killer Advanced, un’applicazione per Android completamente gratuita che permette di ottimizzare sia automaticamente che manualmente l’uso della memoria da parte dello smartphone attraverso un’interfaccia molto curata e semplice da usare. Ma andiamo a vedere in dettaglio come liberare la RAM su Android sfruttando le sue capacità

Dopo aver scaricato Easy Task Killer Advanced dall’Android Market (link in fondo al posto), avviate l’applicazione e vedrete una specie di contachilometri con la percentuale di utilizzo della RAM. Sotto invece ci sono le statistiche sulla batteria (autonomia residua per chiamate, navigazione in Internet, musica e video) e, scorrendo la schermata, il pulsante per accedere al task manager per gestire “manualmente” tutti i processi in esecuzione.

Per liberare la RAM su Android automaticamente, vi basterà fare tap sul pulsante verde OPTIMIZE  e Easy Task Killer Advanced provvederà a chiudere in maniera intelligente le applicazioni e i servizi che occupano memoria e batteria (compresi GPS, reti, luminosità schermo, ecc.), mentre se volete fare tutto “a manina” dovete accedere al task manager di cui sopra.

Easy Task Killer Advanced permette anche di impostare l’ottimizzazione automatica della RAM che stoppa automaticamente i processi superflui quando viene occupata una certa percentuale di memoria, pigiando Auto Optimize in alto a sinistra, o di liberare la RAM scuotendo il telefono, recandosi nelle impostazioni della app (tasto menu >Setting) e mettendo la spunta su Shake Optimize. Sicuramente da provare.

DOWNLOAD | Easy Task Killer Advanced

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: