Chiuso anche Filesonic e Fileserve dopo Megaupload e Megavideo


Ecco un’altra tremenda mazzata per tutti gli utenti abituati a scaricare materiale dal web.

Dopo Megaupload e Megavideo, viene chiuso anche Filesonic e Fileserve.

Chi pensava che la chiusura di Megaupload e Megavideo fosse un episodio isolato, ora si dovrà ricredere.

Filesonic e Fileserve, infatti, è stato chiuso proprio poche ore fa. Contrariamente a Megaupload e Megavideo, però, risultano ancora raggiungibili, anche se ora hanno cambiato completamente faccia.

Mentre prima era possibile scaricare gratuitamente qualsiasi tipo di file da Filesonic e Fileserve, ora è possibile usufruire per scaricare i propri file precedentemente caricati. E solo i propri file. Non è più possibile scaricare file di cui non si possiedono i diritti. E, nello stesso tempo, nessuno può più caricare nuovi file da condividere. Insomma, è diventato praticamente inutile, tutti i file precedentemente caricati non possono più essere scaricati, se non dagli uploader originari.

Si tratta, senza dubbio, di una misura preventiva per evitare la chiusura del servizio ed eventuali provvedimenti legali, proprio come quelli che sono toccati a Megaupload ed ai suoi gestori.

Filesonic insieme a Fileserve, inoltre, fa sapere che tutti i pagamenti ancora dovuti agli uploader non saranno mai più erogati. Non vorrei essere nei panni di chi aspettava grosse cifre da questo sito di file hosting, che pagava gli uploader in base al numero di download eseguiti di ogni singolo file.

Addio a file illegali su Filesonic e Fileserve, addio a film, software, musica e altro.

E ora dove andremo a scaricare? Sinceramente non ne ho proprio idea. Le alternative ci sono ancora, è vero, ma tutti i principali siti di file hosting stanno chiudendo. E, da due anni a questa parte, tutto il materiale “interessante” si trovava su siti di questo tipo. Sono ancora aperti Mediafire, Netload e tanti altri, ma ho paura che entro pochi giorni anche a loro tocchi la stessa fine di Megaupload e Co. Vedremo come evolverà la situazione, noi vi terremo costantemente aggiornati a riguardo.

Vediamo come evolverà la situazione, ma sono abbastanza sicuro che anche gli altri siti di File Hosting adotteranno presto soluzioni simili. Spero di sbagliarmi.

2 Risposte

  1. Non c’è un sistema per effettuare il download dei file come se fossimo gli uploader degli stessi? Magari chi ha fatto l’upload può fornirci codici, password o qualsiasi altra cosa serva per scaricare i loro file. Oppure, mi scuso già per l’ignoranza, non c’è un altro modo, magari usando il protocollo ftp, per scaricare i file dai server dei siti di filehosting? Quei file sono lì, inutilizzati, anzi, fileserve ha già cominciato a cancellarli (i file che avevo in download da fileserve hanno generato l’errore: “file non più disponibile”, mentre quelli da filejungle hanno dato solo un errore generico). Si dice sempre: fatta la legge, trovato l’inganno, spero proprio che qualcuno lo trovi, l’inganno, intendo. E spero anche che nessuno mi arresti per quello che ho detto, non si sa mai di questi tempi…..

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: