iPhone Backup Extractor, recuperare file da iOS estraendoli dai backup di iTunes


iphone-backup-extractor

 

Per gestire i dati archiviati sui dispositivi Apple basati su iOS è possibile sfruttare iTunes.

Questo, come ben saprà la maggior parte di voi lettori di Geekissimo, sta a significare che è possibile effettuare il backup dei dati del proprio iPhone, iPad o iPod servendosi, appunto, di iTunes.

Il backup effettuato con iTunes risulta comprensivo di dati quali calendario, contatti, SMS, foto, video, messaggi, note, informazioni sulla posizione, dati delle applicazioni in uso e molto altro ancora.

In tal modo, però, non si ha l’opportunità recuperare singoli file estraendoli dal backup.

Detta in altri termini: o tutto o niente!

Per ovviare alla situazione in questione è possibile ricorrere all’utilizzo di un apposita risorsa extra quale iPhone Backup Extractor.

 

Si tratta di un software gratuito ed utilizzabile su OS Windows, Mac e Linux che, una volta in uso, permette di estrarre i file dal backup di iPhone, iPad e iPod semplicemente selezionando quanto d’interesse.

iPhone Backup Extractor, dopo essere stato avviato, entra in azione cercando tutti i backup disponibili nella cartella predefinita presente sul computer in uso (nel caso in cui i dati non sono stati memorizzati nella cartella di default è possibile selezionare manualmente la directory di riferimento).

Una volta individuato il backup iPhone Backup Extractor fornisce l’elenco di tutti i dati disponibili che possono poi essere selezionati singolarmente in modo tale da avviare il processo di recupero.

Il software consente di di recuperare dati quali contatti, foto, elenco delle chiamate, SMS, MMS, video, segreteria telefonica, voci di calendario, note, file delle applicazioni, giochi salvati, informazioni di debug e dati che altrimenti risulterebbero inaccessibili.

Il software converte automaticamente i database dei backup estratti in file in formato CSV, vCard o iCal in modo tale da permetterne l’importazione.

I dati di localizzazione vengono invece consolidati in un file KML che può essere utilizzato con Google Earth.

Download | iPhone Backup Extractor

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: