Microsoft, Internet Explorer 10 e il video autoironico


ie10

Nel corso degli ultimi giorni Microsoft si è data davvero molto da fare per promuovere Windows 8 nel miglior modo possibile ed il raggiungimento della soglia delle 40 milioni di licenze vendute è senz’altro un chiaro indizio del fatto che quanto fatto eseguito a questo momento dalla redmondiana è stato apprezzato.

Unitamente alla promozione di Windows 8 Microsoft ha anche cercato di non far passare inosservato Internet Explorer 10, la più recente ed aggiornata dizione del browser web di casa Redmond.

Il fatto che però Internet Exolorer non abbia mai goduto del favore degli utenti, o almeno della maggior parte di essi, non è sicuramente una novità e Microsoft, consapevole di ciò, non soltanto ha cercato di migliorare enormemente l’ultimissima versione di IE ma anche messo in atto una simpatica campagna volta a fare della mera autoironia e, ovviamente, a trarre del buono, per il futuro, dai commenti degli utenti.

Continua a leggere

Internet Explorer 9 finale in Italiano disponibile: ecco il link per il download


Il browser non è disponibile per Windows XP ma solo per Windows 7, Vista e Windows Server 2008 (sia a 32 che a 64 bit). Secondo chi l’ha provato, è leggermente più veloce della RC e s’installa in un batter d’occhio. Il link per il download dopo il salto.

Continua a leggere

Come far andare in crash Internet Explorer 6, 7, 8 e 9


Volete fare uno scherzetto informatico ai vostri amici convinti che il loro Internet Explorer 6 aggiornato per l’ultima volta durante le guerre puniche sia il miglior browser del mondo? Questa mattina vi siete svegliati con la voglia di appagare tutti i vostri masochismi da geek? Abbiamo quello che fa per voi!
Venghino, signori venghino. Oggi vogliamo farvi scoprire quant’è facile mandare in crash Internet Explorer 6, 7, 8 e 9 volontariamente con del semplicissimo e brevissimo codice HTML da piazzare in un file di testo. E per le versioni più antiquate del browser (la 6.x, per l’appunto), ci sono addirittura sette metodi diversi per mandare tutto a ramengo. Che aspettate a provare?

HoverMe, visualizzare i profili social dei propri amici su Twitter al passaggio del mouse


La maggior parte degli utenti che utilizza un dato social network e, in questo caso specifico, Twitter, solitamente risulta presente ed attiva anche su altri servizi online analoghi come, ad esempio, Facebook, Picasa, Flickr, YouTube e chi più ne ha più ne metta.

Considerando dunque il vasto numero di profili che, solitamente, ciascun utente ha, potrebbe risultare sicuramente piuttosto utile avere a propria disposizione la possibilità di visionare il tutto in modo ben più pratico ed immediato, direttamente dal servizio di micro blogging per eccellenza ed al solo passaggio del mouse su uno specifico nome utente.

Purtroppo, di default, un’opzione di questo tipo non risulta disponibile ma una risorsa quale HoverMe potrebbe senz’altro porre facilmente rimedio alla cosa!

Continua a leggere

Bookmarks Backup: effettuare facilmente operazioni di backup e ripristino dei bookmarks…e non solo!


I boomarks si sa, costituiscono un qualcosa di essenziale per tutti coloro che si ritrovano a navigare online in maniera piuttosto frequente, permettendo dunque di accedere rapidamente alle pagine web d’interesse e di evitare di andare incontro ad eventuali e fastidiose dimenticanze.

Tuttavia, quando ci si ritrova a dover eseguire un operazione di formattazione sul PC in uso, quando risulta necessario trasferire le proprie attività su un’altra postazione multimediale o, molto più semplicemente, ogni qual volta in cui si decide di utilizzare un nuovo browser web, i preferiti archiviati sul proprio strumento di navigazione online di fiducia rischiano di andare in fumo costringendo dunque l’utente, in un secondo momento,a dover eseguire nuovamente l’intera operazione di ricerca e di archiviazione dei bookmarks.

Onde evitare di andare incontro ad una situazione di questo tipo, tra l’altro anche piuttosto fastidiosa, è però possibile ricorrere all’utilizzo di un utile ed efficiente applicativo quale lo è Bookmarks Backup.

 

La risorsa in questione, disponibile solo ed esclusivamente per OS Windows ed utilizzabile in maniera completamente gratuita, consentirà dunque di effettuare facilmente e rapidamente il backup dei propri segnalibri, come d’altronde è facile intuire dal nome stesso dell’applicativo, e, successivamente, di ripristinare il tutto in men che non si dica.

Il programmino supporta quelli che sono i cinque browser web più diffusi ed apprezzati, quali Internet Explorer, Firefox, Chome, Opera e Safari e, oltre a permettere di eseguire quanto descritto in precedenza consentirà anche di mettere in atto altre interessanti ed utili operazioni quali effettuare il backup dell’intera cronologia, delle password salvate ed anche delle schede e delle pagine aperte, il tutto semplicemente nel giro di qualche click.

Da notare che, al fine di un corretto funzionamento di Bookmarks Backup risulterà necessario aver installato Microsoft .NET Framework 3.5.

SF IE Restorator: riparare gli errori più comuni in Internet Explorer


L’uscita di Internet Explorer 9 beta vi ha fatto tornare la voglia di smanettare con il browser di casa Microsoft? Allora potreste aver bisogno di SF IE Restorator.
SF IE Restorator è un interessante programma gratuito no-install che permette di riparare tutti gli errori più comuni di IE con un semplice click. Non è in italiano ma è così facile da usare che dovrebbe essere alla portata anche di chi è entrato nel fantastico mondo dei geek da pochissimo tempo. Ecco una carrellata su tutte le sue principali funzioni, con relative descrizioni:
  • Pulitura DNS: la cache DNS, quella in cui sono conservate le informazioni per la risoluzione degli indirizzi IP, può contenere degli elementi corrotti che non permettono la corretta visualizzazione di alcuni siti. Questa utility permette di “ripulire” tale cache e risolvere i problemi ad essa correlati.
  • Ri-registrare IE: provvede a registrare daccapo tutti i file necessari al corretto funzionamento di Internet Explorer, anche sui sistemi a 64 bit.
  • Continua a leggere

Internet Explorer 9: è il giorno della beta. Cosa vi aspettate? [AGGIORNATO CON LINK DOWNLOAD]


AGGIORNAMENTO: Internet Explorer 9 beta è scaricabile gratuitamente da qui (non funziona su Windows XP e precedenti ed è disponibile anche in italiano). In attesa della nostra prima prova su strada del browser, potete trovare tutte le informazioni su IE9 beta qui
Come direbbero quelli bravi, il grande giorno è arrivato! Oggi Microsoft rilascerà la prima beta pubblica del nuovo Internet Explorer 9, dandoci la possibilità di toccare con mano tutte le promettenti novità (intra)viste nelle tech preview del programma e permettendoci di scoprire, finalmente, quale sarà la nuova interfaccia utente del programma, finora rimasta praticamente top-secret (salvo qualche dubbio video trapelato in Rete).
IE9, ormai lo sappiamo tutti, ci offrirà il supporto per l’HTML5, il CSS3 (angoli arrotondati compresi) e il SVG 2. L’accelerazione hardware, con parte del carico del browser passato dalla CPU alla GPU, e un nuovo velocissimo motore javascript denominato “chakra” che negli ultimi test è risultato secondo solo a quello di Chrome e Opera.
Un capitolo a parte merita poi il rispetto per gli standard Web. Internet Explorer 9 è nato con il preciso scopo di colmare il gap che il browser Microsoft attualmente ha nei confronti dei suoi principali concorrenti: la tech preview 4 del software, rilasciata a inizio agosto, ha fatto registrare un convincente 95/100 nei test Acid3 e, molto probabilmente, questo numero salirà a 100/100 già dalla beta pubblicata oggi.

Continua a leggere