Opera 11: la lista delle pagine speciali


A pochi giorni dal rilascio della prima beta pubblica, eccoci pronti a proseguire il nostro percorso di avvicinamento a Opera 11.
Quest’oggi, vogliamo scoprire con voi la lista delle pagine speciali di Opera, quelle interne al browser che consentono di visualizzare e gestire tutte le impostazioni del programma. Roba da geek, insomma. Le pagine elencate di seguito non sono disponibili solo in Opera 11 ma anche in Opera 10.x.
Non vi resta che appuntare i loro indirizzi in un posto sicuro e cominciare a sfogliare quelle che non conoscevate ancora. Buona navigazione!
  • about:blank – la più classica delle pagine bianche
  • opera:about – contiene tutte le informazioni su Opera; la versione del browser, la sua licenza d’uso e le cartelle in cui sono conservati i file del programma (profilo, cache, plug-in, ecc.)
  • opera:config – l’equivalente “operaia” della pagina “about:config” di Firefox, quella in cui configurare tutti i parametri nascosti e meno nascosti del browser.
  • Continua a leggere

Opera 11, tante novità nella nuova alpha


 

I più attenti di voi ne saranno sicuramente al corrente, comunque un paio di giorni fa è stata resa pubblica una nuova build di Opera 11 Alpha, l’ultima edizione del noto browser norvegese che ha introdotto il supporto alle estensioni.
Tante le novità di questa versione (11.00.1094). Prima fra tutte, la revisione della barra degli indirizzi che ha portato alla scomparsa del prefisso “http://” (come in Chrome) e alla sostituzione di quest’ultimo con un riquadro che permette di conoscere lo stato di sicurezza della pagina Web visualizzata: se è sotto connessione protetta, se contiene malware, se fa parte di un sito di phishing, ecc..

Continua a leggere

Opera 11 Portable: come installare Opera 11 su penne e hard disk USB senza software esterni


In molti non se n’erano manco accorti ma la procedura d’installazione di Opera 11 Alpha, la nuova versione del browser norvegese che introduce il supporto alle estensioni, consente di estrarre una versione portable del software su qualsiasi penna o hard disk USB.

Incredibile ma vero, tutto quello che bisogna fare è avviare normalmente l’installer del navigatore e cliccare sul pulsante Options che si trova in basso a sinistra. Dopodiché, bisogna selezionare la voce External Device dal menu Install For, specificare la cartella in cui estrarre il browser cliccando su Change e continuare l’installazione normalmente.

Continua a leggere

Bookmarks Backup: effettuare facilmente operazioni di backup e ripristino dei bookmarks…e non solo!


I boomarks si sa, costituiscono un qualcosa di essenziale per tutti coloro che si ritrovano a navigare online in maniera piuttosto frequente, permettendo dunque di accedere rapidamente alle pagine web d’interesse e di evitare di andare incontro ad eventuali e fastidiose dimenticanze.

Tuttavia, quando ci si ritrova a dover eseguire un operazione di formattazione sul PC in uso, quando risulta necessario trasferire le proprie attività su un’altra postazione multimediale o, molto più semplicemente, ogni qual volta in cui si decide di utilizzare un nuovo browser web, i preferiti archiviati sul proprio strumento di navigazione online di fiducia rischiano di andare in fumo costringendo dunque l’utente, in un secondo momento,a dover eseguire nuovamente l’intera operazione di ricerca e di archiviazione dei bookmarks.

Onde evitare di andare incontro ad una situazione di questo tipo, tra l’altro anche piuttosto fastidiosa, è però possibile ricorrere all’utilizzo di un utile ed efficiente applicativo quale lo è Bookmarks Backup.

 

La risorsa in questione, disponibile solo ed esclusivamente per OS Windows ed utilizzabile in maniera completamente gratuita, consentirà dunque di effettuare facilmente e rapidamente il backup dei propri segnalibri, come d’altronde è facile intuire dal nome stesso dell’applicativo, e, successivamente, di ripristinare il tutto in men che non si dica.

Il programmino supporta quelli che sono i cinque browser web più diffusi ed apprezzati, quali Internet Explorer, Firefox, Chome, Opera e Safari e, oltre a permettere di eseguire quanto descritto in precedenza consentirà anche di mettere in atto altre interessanti ed utili operazioni quali effettuare il backup dell’intera cronologia, delle password salvate ed anche delle schede e delle pagine aperte, il tutto semplicemente nel giro di qualche click.

Da notare che, al fine di un corretto funzionamento di Bookmarks Backup risulterà necessario aver installato Microsoft .NET Framework 3.5.

OperaMobileEmulator, testare un sito o blog su Opera Mobile dal nostro computer


L’informatizzazione sta diventando sempre più portatile, con cellulari che presto eguaglieranno le possibilità offerteci da un comune computer. Anni fa sarebbe stato impensabile la possibilità di installare applicazioni sui telefonini, che a stento riuscivano a memorizzare i numeri di telefono nella rubrica. Oggi abbiamo cellulari con schermi touch screen che ci permettono di fare cose che, guardate con occhio arcaico, potrebbero sembrare pura stregoneria. Insomma, capita a chiunque di soffermarsi dinanzi ad un iPhone e pensare: “Ma come diavolo è possibile che un oggetto così sottile possa fare tutte quelle cose!”.

Quando non siamo a casa, spesso è l’unico oggetto tecnologico nelle nostre vicinanze, che ci consente di comunicare con il mondo esterno. Se si tratta di un cellulare di ultima generazione molto probabilmente avrete anche la possibilità di connettervi ad internet, meglio se la connessione è Wi-Fi se non volete spendere l’equivalente costo del cellulare in connessione (costi ai limiti della truffa).

Continua a leggere